I ZIBALDON - singolo - uscita 14 Luglio 2017
IL RESPIRO DELLA MIA GENTE "TUTTO é ROMAGNA MIA"
Album - uscita 28 Luglio 2017
Produzione di Casadei Sonora & Christian Ravaglioli
versione CD - LP33 / info: www.casadeisonora.it - arteteatrosocjale@gmail.com

CHRISTIAN RAVAGLIOLI (Fisarmonica Solo)

IL RESPIRO DELLA MIA GENTE  “Tutto è Romagna Mia”

 

Le Melodie, le Cante e i Balli di una Romagna Folcloristica

 

1) IL PASSATORE (Secondo Casadei e Raoul Casadei)

2) I BARGAMESCH (Ballo Tradizionale della Romagna Centrale)

3) STURNËLI AD RUMÂGNA (P.Lucchi)

4) TIC TI, TIC TA - “Gira e Rigira Biondina” (F. Feola - G. Lama)

5) MINIERA (C.A. Bixio - B. Cherubini)

6) LA MAMMA DI ROSINA (Canto Popolare)

7) LA MAJÊ (C. Martuzzi - A. Spallicci)

8) E’ SALTARËL (Ballo Tradizionale della Città di Russi)

9) MEGLIO SAREBBE (M. Castellacci - Giutil)

10)‘NA MIRÊDA (Christian Ravaglioli)

11) AMORE MIO NON PIANGERE (Canto delle Mondine)

12) E’ ZIBALDÒN DA MËZ [ IL TANGO DELLE ROSE (P. Nicastri);  RICCARDA (Secondo Casadei; EULALIA TORRICELLI (G. Redi e D. Olivieri)] 13) LA PALOMA (Sebastiàn de Iradier)

14) TÓT U M’ARCÔRDA TE  (A. Creonti - N. Baldrati)

15) LA COMBRICOLA DEL SOCJALE (Christian Ravaglioli)

16) UN BÈS IN BICICLETA (Secondo Casadei)

17) A GRAMADÖRA- “Bëla Burdëla” (C. Martuzzi e A. Spallicci)

18) AMARCORD - “Nà Barca Ad Ricôrd” (F.Felisatti e M. Selvatici)

19) ROMAGNA PIADA (Christian Ravaglioli)

20) LA MI RUMÂGNA (E. Bellotti)

21) CHI E’ CHE DIS CH’EL VIN EL FA MAL (Canto Popolare)

22) SALTERELLO RUSSIANO di Zaclén (C. Brighi)

23) E’ ZIBALDÒN FINÊL [TRAMONTO, NON C’E’ PACE FRA GLI ULIVI (Secondo Casadei); BURDËLA CAMPAGNÖLA, LA MIA GENTE

     (Secondo e Raoul Casadei)]  

 

CHRISTIAN RAVAGLIOLI: Fisarmonica; Piede Ritmico (Sonagli da caviglia ai corni di capra  e campanelli);  Campane per animali da gamba e Glockenspiel giocattolo a piede

 

FRANCO  FELISATTI al  fischio (1 e 23) + traccia Fantasma

MARIA BERTINI  alla voce (1)

 

FISARMONICHE UTILIZZATE: MARINUCCI, HOHNER STUDENT; PAOLO SOPRANI,

ARMONDO BUGARI, LUCCHINI, BORSARI, GUAGLIARDI, SCANDALLI, CRUCIANELLI

 

 

“LA MIA GENTE RESPIRA FORTE

RIEMPIE IL PETTO DI ORGOGLIO E DI FATICA

COLORA LE GOTE DI SEMPLICITÀ E ACCOGLIENZA

CELEBRA CON GENEROSITÀ

E GRATITUDINE OGNI MOMENTO DONATO”

             

                                                                        Christian

 

 

.

 

“Il RESPIRO DELLA MIA GENTE è un tuffo contemporaneo nelle melodie della mia infanzia, ora presenti piu che mai in una piacevole corrente di ritorno.  Questa raccolta vuole ripercorrere un periodo molto importante per il folclore Romagnolo, che coincide con il mio approdo alla musica e al caratteristico suono della fisarmonica.

L’album si regge sulle composizioni della musica Romagnola, da “Zaclèn” a Secondo Casadei, dalle opere di Olindo Guerrini alle Cante delle Mondine, dagli Stornelli Spalliciani e Cante da Balera,  alle Danze (Bergamaschi e Salterelli), fino alla Paloma di Sebastiàn de Iradier, la famosa Habanera adottata dal nostro folclore.  Poi alcune incursioni, quasi etranee, prese dai costumi popolari di regioni confinati l’Emilia-Romagna.

Per poi concludere l’intera suite con alcuni miei brani originali.

 

Esiste una lieve linea di confine tra colto e profano nelle composizioni da me scelte per descrivere questo magico intreccio, che si esalta e completa soprattutto nel dietro le quinte dei dopo serata, negli ambienti più mondani, familiari e caldi  della festa paesana.

Il mio ricordo un po’ “testimonial” di quel periodo prevale nella melodia: porto ancora impressi nella mente limpidi ricordi di un tempo ormai andato e delle radici Romagnole che mi hanno cresciuto nel fascino della bella melodia,

in un connubio di ritmi, suoni e sapori vissuti.

 

Il fascino e la potenza dell’armonia provocava in me maggiori emozioni che nella parola, sicuramente per via dello strumento musicale che studiavo.

Non vuole essere questa la spiegazione dell’assenza di testi e delle parti vocali all’interno dell’album, ma vuole solamente salvaguardare e preservare la mia tracklist di quel momento storico e riproporla qui nella mia versione più attuale  per Fisarmonica Solo.

Un Amore per questo colorito “suono della terra” dove sono nato e vivo, di cui ho appreso consapevolezza e comprensione lentamente e profondamente.

La sperimentazione stessa sul genere, un po’ per sfida personale  e un po’ per cambiare le “carte in tavola”, ha suscitato in me una devozione quasi sacra, cercando di farmi tutelare la purezza delle sue origini da qualsiasi contaminazione esterna.

 

Una musica che ha segnato sicuramente la mia formazione professionale e come un fato mi ha afferrato questo “segno” indelebile, mi ha riempito il cuore totalmente fino a farmi affermare che “Tutto è Romagna Mia”.

Il disco evoca cosi’ una “semplicità ricercata” rispettando con coerenza lo stile del genere, sebbene siano comunque presenti alcune variazioni sul tema.

La padrona indiscussa è la voce della fisarmonica, la melodia è nuda e l’assenza dei testi ne esalta la cantabilità solistica delle splendide melodie leggendarie, esaltandone la struttura e rafforzando il ricordo.

 

Questo è il mio Zibaldone folcloristico da far rivivere e canticchiare nel presente di tutti i giorni”

                                                                                                                                                       

                                                                                                                                                                                 Christian Ravaglioli

 

                                                         

“Basta chiudere gli occhi ed ascoltare Christian suonare  per ritrovare quei sapori, è come passare la mattina davanti al forno e sentire l’odore del pane, è un viaggio nella memoria, un' associazione  di emozioni e ricordi.

Se è vero che ognuno di noi ha un suo vissuto, “il respiro della mia gente” è una memoria comune, come l’odore del pane. Ed è così, che ogni momento musicale mi porta lontano e mi fa sobbalzare l’anima quando capisco che

“Tutto è Romagna Mia”

 

                                                        

                                                                                                                                                                               Riccarda Casadei

 

 

 

‚Äč

Prodotto da Casadei Sonora e Christian Ravaglioli

Produzione Artistica: Christian Ravaglioli e Franco Felisatti

 

Registrato e Mixato tra Dicembre 2016 e Febbraio 2017

Da Christian Ravaglioli al MINGHET studio (Ravenna)

Assistenti: Franco Felisatti, Matteo Valla, Andrea Scardovi

 

Realizzato grazie al contributo di Fondazione Teatro Socjale

E Associazione Culturale “Arte Teatro Socjale” di Piangipane, amanti dell’Arte

E della Musica

 

Edizioni Musicali Casadei Sonora / www.casadeisonora.it

 

GRAFICA: Christian Ravaglioli e Hembe

Fotografie: Manuel Palmieri, Denise Guerrera, Hembe

Foto Retro: Linda Barnabè e Christian Ravaglioli dove ballano un Giovane Valzer nel 1984

 

La danza “Romagna Piada” è un omaggio al Laboratorio di Piadine della mia Famiglia - ”Romagna Piada” Piangipane

 

La Combricola del Socjale è dedicata ai Folcloristici amici del Teatro Socjale

 

Un grazie particolare a Riccarda Casadei, Lisa Valletta Casadei, Franco Felisatti e la consulenza editoriale di Giuliano Paco Ciabatta

 

 

 

“Dedico questo disco a mia nonna  “Isora” la  Sig.ra Melandri Antonia  che regalandomi la mia prima  fisarmonica  giocattolo accese in me la passione per  la musica” 

                            

                                                                                                                                                                                          Christian